NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Il sito web utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi.

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine “cookie”.

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:

  • Cookie strettamente necessari. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito e sono utilizzati per gestire il login e l'accesso alle funzioni riservate. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di lavoro (chiuso il browser vengono cancellati). La loro disattivazione compromette l'utilizzo dei servizi accessibili da login. La parte pubblica resta normalmente utilizzabile.
  • Cookie di analisi e prestazioni. Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.
  • Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. Il sito non utilizza cookie di questo tipo.

Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”).

La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è  disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento.

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie “sopravvivono” alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.

Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Il sito non fa uso di cookie persistenti.

Tuttavia, navigando sulle pagine del sito si può interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.

La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.

Chrome:   https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox:   https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer:   http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera:   http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari:   http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT



Chianti Life Inspiring Learning - Progetto CLIL

 

Chianti Life Inspiring Learning - Progetto CLIL

La globalizzazione e lo scambio tra le diverse culture hanno comportato una sempre maggiore attenzione all’insegnamento/apprendimento delle lingue straniere: studiarle e conoscerle è diventata una necessità. L’apertura delle frontiere, la presenza di scambi e relazioni più frequenti tra i vari Paesi implicano l’urgenza della padronanza di altre lingue oltre quella di appartenenza.

Nell’ottica naturalmente di preservare e sostenere il patrimonio linguistico di ciascun Paese , dobbiamo però comprenderci reciprocamente, comprendere chi proviene da altri Stati, aumentare la mobilità e lo scambio culturale.

La diffusione e l’importanza dell’inglese oggi fanno sì che la sua conoscenza non possa ormai essere più ritenuta un optional. Altrettanto condivisa è la certezza che, al fine di raggiungere i migliori risultati possibili nel percorso di acquisizione di una lingua straniera, la strada più efficace sia quella dell’insegnamento precoce. In questo processo, un ruolo determinante lo riveste la scuola, che deve non solo essere competente nella lingua e nella cultura che insegna, ma deve pure possedere adeguate e aggiornate competenze che gli permettano di individuare strategie metodologiche adatte ad ogni fascia d’età.

Partendo proprio dalla consapevolezza dell’importanza dello studio approfondito della   lingua inglese e delle lingue straniere in generale, anche la recente normativa scolastica punta ad un potenziamento dello studio di queste materie, proponendole in modo più diffuso e precoce.

Attraverso poi il CLIL (Content and Language Integrated Learning) si può puntare ad una metodologia di apprendimento della lingua dove l’aumento dell’input linguistico è attuato attraverso l’insegnamento di una o più discipline in L2 con modalità didattiche innovative. Questa metodologia prevede che lo studente sia attore protagonista della costruzione del proprio sapere: l’apprendimento del contenuto (inter)disciplinare diventa l’obiettivo principale e l’acquisizione di maggiori competenze comunicative in L2 una conseguenza.

Nel Progetto che andiamo a proporre gli Istituti partecipanti utilizzano il metodo CLIL come approccio didattico di tipo immersivo , puntando alla costruzione di competenze linguistiche e abilità comunicative in lingua straniera insieme allo sviluppo e all’acquisizione di conoscenze disciplinari.

Ci poniamo quindi l’obiettivo di focalizzarsi tanto sulla disciplina insegnata che sugli aspetti grammaticali, fonetici e comunicativi della lingua straniera, cercando tra l’altro di sviluppare negli studenti una maggiore fiducia nella proprie capacità comunicative nella lingua straniera proposta e competenze linguistiche più spendibili, specialmente in attività pratiche.

Le scuole proponenti questo progetto insistono in un territorio Toscano di grande rilievo storico, culturale, paesaggistico: il Chianti.

Si è pensato quindi di fare con i ragazzi un approfondimento in lingua Inglese su vari aspetti dell’ambiente in cui vivono, individuando modalità comuni e metodologie per l’approccio didattico.

Il Chianti, ricco di storia, di castelli e borghi fortificati, di case coloniche, pievi e ville rinascimentali, di un’agricoltura fiorente, di prodotti tipici inconfondibili, crocevia di importanti culture, è diventato nel Progetto l’argomento di base per l’approfondimento linguistico.

Questo territorio, definito anche “Chiantishire” o contea del Chianti, è meta di numerosi stranieri, molti dei quali vi risiedono stabilmente: gli studenti quindi attraverso un percorso interdisciplinare saranno portati a conoscere meglio dove vivono, utilizzando la lingua Inglese parlata e scritta.

Link Progetto:  http://clilchianti.it/

Leggi questo articolo su:  http://www.gonews.it/2016/10/04/chianti-life-inspiring-learning-7-le-scuole-scelte-dal-ministero/

 

 


 

 

PROGETTO CLIL - “THE ETRUSCANS”

Etruscans

Scuola Primaria “D. Giuliotti” a.s. 2015-2016 Classe V B - ins. Pedani Federica - Cianti Nicola

Presentazione: ETRUSCANS - www.comprensivogreve.gov.it/FileDiretti/CLIL/ClilPrimaria/ETRUSCANS.pps

Presentazione: SAN FRANCESCO MUSEUM - Etruscan section - Greve in Chianti - www.comprensivogreve.gov.it/FileDiretti/CLIL/ClilPrimaria/SanFrancesco Museum.pps

Video: Documentary films- The Etruscans (History and culture) - www.comprensivogreve.gov.it/FileDiretti/CLIL/ClilPrimaria/The Etruscans-video.mp4

 

Letto 1507 volte